Termini di consegna

La nostra compagnia propone di collaborare con diversi tipi di consegna,I quail sono:

1)    FCA – Free Carrier – Franco vettore

il vettore effettua la consegna rimettendo la merce, sdoganata all'esportazione, endo la merce, sdoganata all'esportazione, al vettore designato dal compratore, nel luogo convenuto. Se la consegna viene effettuata nei locali del venditore, quest'ultimo è responsabile del caricamento. Se la consegna viene effettuata in altro luogo, il venditore non è responsabile dello scaricamento.

2)    EXW  Ex Works Franco fabbrica

 ilvenditore effettua la consegna mettendo la merce a disposizione del compratore nei propri locali o in altro luogo convenuto (stabilimento, fabbrica, deposito, ecc.) non sdoganato per l'esportazione e non caricata sul mezzo di prelevamento. Questo incoterm comporta il livello minimo di obbligazioni per il venditore mentre il compratore deve sopportare tutte le spese e i rischi per prelevare la merce da detti locali.

 

3) DAP – Delivered at Place – Consegna a destinazione

Termine DAP  (consegna a destinazione)vi e’ una situazione comune in cui e’ importante specificare esattamente la destinazione. Termine DAP sostituisce tre termini DAF, DES, DDU, e prevede che la merce a disposizione del compratore e’ pronta ad essere scarica (nelle nostre condizioni di sovraccarico sotto controllo doganale, o per lo sdoganamento).

 

3)    DDP – Delivered Duty Paid – Reso sdoganato

Con la resa DDP il venditore effettua la consegna mettendo la merce a disposizione del compratore, sdoganata all'importazione e non scaricata dal mezzo con cui vi è stata trasportata, nel luogo di destinazione convenuto. Il venditore deve sopportare le spese e i rischi relativi al trasporto della merce in detto luogo, comprese tutte le incombenze doganali da sostenere ove occorra, per l'importazione nel paese di destinazione. Il termine “Reso sdoganata” consente il massimo impegno del venditore.

Questo termine non puo’ essere usato se il venditore non e’ in grado, direttamente o indirettamente, non riesce a garantire la licenza d’importazione.

Se dalle parti e’ previsto che la responssabilita’, di sdoganare le merci che vengono importate e di pagare i dazzi applicabili, e’ dell’acquirente allora bisogna usare il termine DDU.

Se dalle parti e’ convenuto che il pagamento di alcuni costi connessi all’importazione (ad esempio l’IVA,imposta sul valore aggiuntivo) imposto al venditore,allora questo dovrebbe essere chiaramente indicato aggiungendo le parole giuste “Consegna con pagamento dei dazzi,senza pagare l’IVA (“Destinazione concordata”).

Questo termine puo’ essere usato indipendemente dalla modalita’ di trasporto delle merci.

 

Avete anche la possibilita’ di ritirare la merce col trasporto proprio dai nostril magazzini  in Polonia e Ucraina.Per questo e’ necessario fare una prenotazione anticipata e precisare la data di arrivo del vostro camion.La prenotazione della merce viene effettuata dopo che i soldi vengono accreditati sul nostro conto corrente.La merce e’ pronta ad essere caricata in cinque giorni lavorativi dopo che i soldi sono stati accreditati sul nostro conto corrente. Conservazione della merce prepagata nel nostro magazzino per 7 giorni dal momento che e’ pronto all’esportazione – e’ gratuita.Ogni giorno successivo viene pagato (1€/t al giorno).